venerdì, 18 Giugno 2021

Un’app che trasforma il viaggio in gioco, i vincitori di Startup Wekeend conquistano anche il Gds

Un’app mobile pensata per le famiglie in viaggio che, attraverso il linguaggio dei fumetti, consente ai piccoli turisti di scoprire e conoscere in modo divertente le città in cui sono in vacanza con i genitori. È KIDS TRAVEL APP, il progetto che ha vinto la sesta edizione di Palermo Startup Weekend, la terza dedicata al turismo, che si è svolta nell’ambito della XIX edizione di Travelexpo e che ha visto in gara 35 giovani riuniti in 7 team.

A Palermo Startup Weekend, ma anche al progetto vincitore, dedica ampio spazio oggi Il Giornale di Sicilia con un servizio firmato da Brigida Raso a pagina 22 come si vede dalla foto.

Ai vincitori il Consorzio Arca omaggia uno spazio in coworking per 3 mesi con supporto all’approfondimento dell’idea imprenditoriale; lo Studio Legale Internazionale Giambrone offre consulenza legale gratuita del valore di 2 mila euro mentre Unicredit garantirà la partecipazione ad una giornata formativa a Milano nell’ambito della Start up Academy di Unicredit, l’incontro con uno specialista della banca per approfondimenti sugli aspetti di valutazione del rischio di credito e di finanziabilità dell’iniziativa, incontro con un Mentor di Unicredit Start lab per un confronto qualificato sulla realizzabilità dell’iniziativa.

Al secondo posto si è invece classificato WINARY WAY, piattaforma per la discover taste experience. Si tratta di un portale di informazioni che fa da interfaccia tra le piccole cantine e il turista e si rivolge ai winelovers per aiutarli, tra le altre cose, a trovare la strada per le cantine e i prodotti offerti dalle stesse. Inoltre, offre informazioni su dove mangiare nei pressi delle cantine, e i ristoranti che propongono i vini appena assaggiati. Per i secondi classificati, Olomedia regala mentoring session di tre mesi in azienda

Infine, sul terzo gradino del podio si posiziona SOCIAL CITY, piattaforma tecnologica di filiera per il marketing territoriale. L’obiettivo è salvaguardare le antiche tradizioni siciliane che si stanno perdendo e fare entrare il turista a contatto con gli abitanti del territorio facendo provare loro un turismo di tipo esperenziale. A loro va invece il Premio Sheraton Four Points Catania, ovvero un buono di 1.000 euro per l’affitto di sale riunioni, convegni, pernottamenti.

Conduttrice prima della presentazione dei sette progetti in gara e poi della cerimonia di consegna, Maria Cristina Tsitsopoulos Regional, Manager for the Western & Southern communities of the Techstars Startup Programmes, ha fatto da facilitatrice a questa edizione di Startup Weekend.  “Startup è un evento che è cresciuto molto negli ultimi anni e ogni edizione può avere diverse verticali, così ad esempio, a Roma c’è quella dedicata al food, a Palermo quella sul turismo mentre i paesi nel nord Europa guardano a health e smart city. In Italia ci sono 22 startup week all’anno e ogni anno questo tipo di esperienza si diffonde in nuove città. Tutti eventi realizzati da volontari con l’obiettivo di offrire lo start point per il futuro imprenditore”.

 

News Correlate