TESTMSL

Nasce una nuova professione nel turismo: si cercano Local Expert

In un momento di crisi come quello attuale si aprono prospettive professionali anche nel turismo. L’idea è di SiciLife, marketplace delle esperienze siciliane, che punta a creare una rete territoriale di Local Expert e lanciare così un servizio che incontra l’utente sul digitale e lo accompagna in ogni tappa del suo viaggio, costruito su misura delle sue esigenze e dei suoi desideri.

“Crediamo fortemente che questo momento di crisi rappresenti per il settore turistico una grande opportunità- racconta Tony Cirnigliaro, CEO & founder di SiciLife -. Il modello turistico può usare queste settimane per ripensarsi e integrare i servizi digitali come parte fondamentale dell’incontro e dell’esperienza utente”.

L’idea di selezionare 20 giovani imprenditori turistici nasce in collaborazione con Portale Sardegna e Italianway: i candidati selezionati saranno referenti – sui propri territori, vocati al turismo dell’accoglienza – di una rete di appartamenti e case vacanze, ma anche punti nodali per l’emersione degli attrattori turistici latenti, così da contribuire alla costruzione dei Dynamic Smart Packaging, veri e propri itinerari di viaggio esperienziali. Si tratta a tutti gli effetti di una nuova professione: il Local Expert è anzitutto un appassionato del proprio territorio, un ambasciatore della propria terra, una persona esperta nell’accoglienza turistica e nella gestione degli appartamenti che gli verranno affidati, in grado di creare esperienze locali per i turisti, con un occhio di riguardo all’enogastronomia.

“I Local Expert – sottolinea Tony Cirnigliaro- saranno figure centrali per lo sviluppo del
turismo della nostra isola, ma soprattutto per la formazione di una rete reale che ad oggi
manca”.

Il primo contratto da Local Expert è stato siglato a Catania con Pierpaolo Cuminale, dopo una lunga selezione tra giovani motivati che hanno manifestato la voglia di investire, attraverso un processo formativo e l’acquisizione della posizione, che comprende una postazione fisica, il SiciLife Point, e la gestione del pacchetto di case vacanza e b&b realizzata in condivisione con Italianway. Le selezioni per le altre località siciliane sono ancora aperte ed è possibile candidarsi su www.sicilife.com/sicily-local-expert.

Ma SiciLife rappresenta una grande opportunità anche per gli altri stakeholder del mondo del turismo: alberghi, b&b, case vacanze, ma anche aziende agricole che propongono degustazioni, centri marittimi e balneari, organizzazioni che si occupano di promozione del territorio e di escursioni. Sono già più di 60 i partner registrati all’interno del marketplace di SiciLife, su cui sono registrati anche i reseller delle esperienze firmate SiciLife, operatori turistici autorizzati che si occupano della vendita delle esperienze e dei pacchetti sui propri canali di distribuzione.

La partnership strategica con Portale Sardegna Spa, il più grande tour operator online della Sardegna, garantisce poi la massima visibilità sui mercati più maturi grazie alla propria ventennale esperienza nel mondo del turismo. E l’imminente lancio di sicily.openvoucher.com, la più innovativa piattaforma di viaggi su misura costruiti dallo stesso utente, completerà il processo di verticalizzazione della promozione dei servizi turistici siciliani.

www.sicilife.com

News Correlate