lunedì, 27 Settembre 2021

Stancheris: l’idea è dare i teatri gratis ai privati

L’assessore: basta con i grandi eventi faraonici, ora solo produzioni snelle da fare circuitare nel

"Stiamo definendo un nuovo progetto per i teatri e per quelli classici in particolare. L'idea è quella di abbattere il canone e di darli gratuitamente ai privati". L'annuncio è stato dato da Michela Stancheris, assessore regionale al Turismo e Spettacolo nel corso della conferenza stampa di presentazione del calendario di spettacoli in scena dal 28 maggio al Teatro dei due Mari di Tindari. "Inoltre – ha aggiunto l'assessore – nella riprogrammazione della spesa europea cui sto lavorando in queste ore, saranno realtà come quella del Teatro dei due Mari ad essere premiate per il loro coraggio, per l'alto profilo culturale e per la capacità di programmare con almeno un anno di anticipo, prodotti di livello spendibili sul piano dell'offerta turistica. Non pensiamo più ai grandi eventi faraonici, ma a produzioni snelle da fare circuitare per portare cultura e valorizzazione dei territori".
In cartellone Le Troiane da Euripide e Seneca e Alcesti di Euripide. Dodici repliche con inizio al tramonto, un appuntamento che si rinnova da dodici anni nella cornice dell'area archeologica dell'antica Tyndaris. Assicurato anche quest'anno il collegamento giornaliero con i pullman da Palermo e da Messina, ed una convenzione per pacchetti turistici con Alpitour. Per acquisto biglietti e prenotazione servizio pullman da Palermo e Messina, tel. 0941.240912 (dal lun. al ven. dalle 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 17.30). Gli spettacoli iniziano alle  19. Il costo dei biglietti va dai 15 ai 30 euro presso la libreria Mondadori e on line su  www.tickettando.it.

 

News Correlate