giovedì, 5 Agosto 2021

Collaborazione rinnovata nel segno della natura tra Alce Nero e l’osteria naturale del Garden Toscana Resort

La Natura è al centro sia dei prodotti biologici Alce Nero che del grande giardino sul mare offerto dal Garden Toscana Resort. Era dunque naturale che queste due realtà s’incontrassero per iniziare una collaborazione che dura ormai da alcuni anni.
Il Bistrot Gardenia #principionaturale per la stagione 2021 si presenta con una nuova veste che arricchisce ulteriormente la ricca offerta gastronomica del resort toscano. Il Bistrot infatti diventa “osteria naturale” grazie alla collaborazione con Alce Nero e ai produttori di Terre d’Etruria, offrendo un nuovo modello di ristorazione collettiva. A caratterizzare l’offerta del Bistrot Gardenia è la duplice proposta culinaria: vegetale e a chilometro zero, con la firma dello chef Simone Salvini, e locale Toscana curata dall’executive chef di Garden Toscana Resort Leonardo Giunta. Con i prodotti a km 0 e filiera controllata della cooperativa Terre d’Etruria e l’eccellenza della produzione biologica di Alce Nero. La nuova struttura sarà a disposizione degli ospiti del resort, ma anche, su prenotazione, al pubblico esterno.
“Nel 2021 il nostro gruppo, in un momento così confuso e complesso, inaugura un nuovo ristorante – sottolinea Luca Tonelli, general manager di Garden Toscana Resort – Il #principionaturale nasce da un’esigenza di verità, di natura e di amore per la vita offerti come esperienza ai nostri ospiti e in Alce Nero trova il suo collegamento fondante nel cibo e nell’alimentazione “vera e buona”. Abbiamo unito le nostre esperienze e i nostri sogni che oggi hanno un nome comune che ci emoziona: il Bistrot Gardenia #principionaturale”.
Il Bistrot Gardenia non è l’unica collaborazione portata avanti da Alce Nero e Garden Toscana Resort. Le due società hanno lanciato anche il progetto ‘Principio Naturale’ per privati e aziende, che consente agli ospiti della struttura di vivere esperienze di immersione nella Natura con tour guidati, approfondendo temi come l’ecosostenibilità e il Biologico. Alce Nero mette per questo a disposizione l’Azienda Agricola biologica “Il Selvello”, una grande oasi verde dove viene prodotta frutta e in cui gli ospiti possono studiare e degustare le produzioni direttamente “in loco”.
“Per noi di Alce Nero la collaborazione Garden Toscana Resort rappresenta sicuramente un’importante esperienza: riusciamo ad avvicinare le persone ai nostri campi, agli agricoltori che si rendono disponibili ad accompagnarle in un percorso di scoperta e conoscenza del biologico e infine a portarle a tavola in un luogo bellissimo, dove le mani sapienti di Simone Salvini, e della brigata di cucina, valorizzano le nostre materie prime”, conclude Chiara Marzaduri, Responsabile Comunicazione Alce Nero.

News Correlate