mercoledì, 24 Aprile 2024

Tante novità per la riapertura di Borgo San Felice: eccellenza, benessere e autenticità

Borgo San Felice, il Relais & Châteaux a cinque stelle immerso nella campagna toscana del senese di proprietà del Gruppo Allianz, annuncia la riapertura il 12 aprile 2022 presentando un’ampia offerta di esperienze esclusive.
La costante ricerca dell’eccellenza, l’attenzione al sociale e alla sostenibilità ambientale sono al centro della filosofia dell’azienda, che ogni anno promuove nuovi progetti e attività per offrire agli ospiti soggiorni unici nel cuore del Chianti Classico, valorizzando l’eccellenza della propria pluripremiata produzione vitivinicola.
Nell’antico borgo medievale di Borgo San Felice sono presenti 29 camere e 31 suite oltre ai 2 ristoranti, piscina, palestra, campi da tennis, Spa e, appena fuori dal Borgo, le due ville di proprietà con tutti i servizi dell’hotel a 5 stelle.
Tra le importanti novità della stagione 2022, la partnership con Il Mondo di Scimpa, azienda specializzata nell’ideazione, progettazione e gestione di progetti di intrattenimento per famiglie. La collaborazione amplia il già nutrito programma di attività tailor-made da vivere in loco, introducendo nuove esperienze adatte sia ai grandi che ai piccoli ospiti, ai gourmand, a chi ama lo sport, a chi cerca benessere e relax e a chi vuole scoprire il territorio e la sua storia. Le nuove proposte sono tutte volte ad offrire momenti indimenticabili di riconnessione con la natura e con l’autenticità dell’accoglienza toscana, naturalmente in piena sicurezza.
A rendere ancora più indimenticabile e unico il soggiorno, il Ristorante 1 stella Michelin Il Poggio Rosso guidato dall’Executive Chef Juan Quintero riapre con un menu incentrato sull’incontro tra i sapori artigianali locali e la tradizione gastronomica della Colombia, terra di origine dello Chef a cui è profondamente legato.
All’Osteria del Grigio è inoltre attiva la Cooking School che offre agli appassionati l’occasione di sperimentare, attraverso corsi di vario livello, alcune ricette tradizionali toscane e vivere l’emozionante esperienza di cucinare con gli Chef del Borgo.
“Ogni apertura di stagione porta sempre con sé emozioni uniche. Quest’anno Borgo San Felice riapre agli ospiti con nuove energie, legate alla magia del luogo, al calore dell’accoglienza e al valore delle relazioni interpersonali – sottolinea Danilo Guerrini, General Manager e Maître de Maison di Borgo San Felice – I luoghi sono resi speciali innanzitutto dalle persone, dagli ospiti che nella nostra dimora possono respirare la cultura dei luoghi e vivere insieme a noi momenti ed esperienze memorabili”.

News Correlate