lunedì, 6 Dicembre 2021

Firenze, Cezanne chiude con 260 mila visite

Cst: ” Ricaduta economica sul territorio stimata in circa 50 mln di euro”

Si chiude domenica 5 agosto la mostra “Cezanne a Firenze”, evento che ha attirato a Palazzo Strozzi 260.000 visitatori con una ricaduta economica sul territorio stimata in circa 50 milioni di euro. “Per Firenze – dicono gli organizzatori in una nota – un simile successo di pubblico equivale a un nuovo record, dopo l’esposizione dedicata a Botticelli e Filippino Lippi, che nel 2004 si guadagnò oltre 300 mila visitatori e una vasta eco internazionale”. La ricaduta economica della mostra sul territorio, pari a 13 euro per ciascun euro investito, è una stima effettuata dall’istituto specializzato Cst (Centro studi turistici), che ha utilizzato una serie di parametri consolidati tra cui il bollettino dei prezzi al consumo della Banca d’Italia. “I dati disaggregati – dice l’analisi del Cst – parlano di oltre 124 mila visitatori turisti, di 73 mila residenti in provincia di Firenze e di 53 mila escursionisti, che hanno speso in alberghi, trasporti, ristorazione, pubblici esercizi, visite ad altri musei e acquisti vari nei negozi, 46,8 milioni di euro, ai quali occorre aggiungere 1,8 milioni in biglietti d’ingresso e acquisti al bookshop”.

News Correlate