martedì, 18 Maggio 2021

Druidi e magia protagonisti all’Arezzo Celtic Festival

La storia, le tradizioni e la magia del popolo celtico rivivono ad Arezzo da venerdì 23 a domenica 25 giugno con la 4^ edizione dell’Arezzo Celtic Festival.

Organizzato nel parco di Villa Severi dall’associazione Cerchio delle Antiche Vie, proporrà un salto nel passato tra ricostruzioni storiche, musica, mercatini e gastronomia.
L’evento promette di riunire migliaia di appassionati da tutto il centro Italia che arriveranno per vivere la festa del solstizio d’estate. Arezzo Celtic Festival sarà arricchito da tante iniziative che nell’arco dei 3 giorni saranno rivolte a persone di tutte le età tra laboratori, workshop, concerti folk, seminari, danze, giochi e tornei, il tutto ambientato al tempo dei Celti.

“Sono stati messi in piedi dei pacchetti con TO, per muovere persone da fuori città. Vediamo se questa nuova prospettiva porterà alla crescita della manifestazione, questa edizione è un autentico banco di prova”, commenta Marcello Comanducci, l’assessore al turismo e grandi eventi.

“Quest’anno abbiamo importanti collaborazioni, a partire dal Comune di Arezzo, il nuovo gruppo astrofili, arcieri della Chimera, gruppi storici come Clan della cavalla bianca di Varese, Massimo Giuntini alla direzione artistica, due voci che parleranno tramite filodiffusione e che permetteranno al pubblico di sapere ciò che accade”, aggiunge Mauro Melis del Cerchio delle Antiche Vie.

La festa sarà inaugurata il 23 giugno, alle 18, con l’apertura del mercatino tematico e degli accampamenti storici che occuperanno tre sezioni del prato, con veri e propri villaggi abitati, costruiti e vissuti secondo le tradizioni dei Celti e dei Romani. Un’altra zona, invece, ospiterà la capanna dei druidi che, detenendo il sapere scientifico e divinatorio, permetteranno di scoprire la spiritualità degli antichi popoli.
Le visite guidate accompagneranno a scoprire come questi popoli vestivano e mangiavano, quali erano le loro attività principali durante una giornata o come si preparavano alla battaglia. Il sabato e la domenica, l’Arezzo Celtic Festival inizierà già dalla mattina con un programma ricco di appuntamenti.
Non mancheranno nemmeno gli incontri più specifici sui miti irlandesi, sugli alberi sacri della tradizione druidica e sui cristalli, fino ad arrivare a un vero e proprio matrimonio celtico la domenica alle 11. Tutto questo sarà affiancato da un’area gastronomica che, per pranzo e per cena, garantirà ristoro a chi si vorrà cimentare nelle varie attività dedicate ad adulti e bambini dalla mattina alla notte. Ogni sera, inoltre, sono in calendario spettacoli e concerti a partire dalle 21.

Il primo sarà il venerdì con i concerti di Stefano e Valentina Corsi e, successivamente, degli Irish Secret, ma l’appuntamento di punta sarà il sabato con lo spettacolo di fuoco di Carlo III, l’atteso concerto della Massimo Giuntini Band e a mezzanotte l’accensione del Fuoco Sacro di Litha.

News Correlate