giovedì, 15 Aprile 2021

Pasqua a casa per gli umbri, Fiavet: all’estero massimo 2-3 persone

Niente viaggi all’estero per gli umbri in occasione delle feste pasquali. “Le richieste giunte alle adv si possono contare sulle dita di una mano e quelli che effettivamente partiranno saranno al massimo due o tre”. Ad affermarlo Federico Tagliolini, presidente di Fiavet Confcommercio Umbria.
“Non si capisce – ha detto Taglioni riferendosi alle polemiche degli ultimi giorni – che danni potranno mai fare poche decine di persone, a livello nazionale, che potrebbero trascorrere le vacanze all’estero. Considerando che l’Italia dispone di 13-14 milioni di posti letto nel settore turistico. Nel 2020 – ha spiegato – il fatturato è crollato del 93% e questo dato è destinato ancora a salire. Mi auguro che quanto prima i turisti possano ricominciare ad andare all’estero e a tornare massicciamente in Italia”.

News Correlate