venerdì, 23 Aprile 2021

La neve salva il ponte dell’Immacolata

Quasi 100.000 i turisti giunti in questi giorni

La neve ha salvato il Ponte dell’Immacolata in Valle d’Aosta, che rischiava di rinviare la tradizionale apertura della stagione turistica invernale. Le piste da sci di Breuil Cervinia, Ayas, Brusson, Gressoney e Champocher sono state prese d’assalto dai vacanzieri e dai pendolari giunti dopo aver appreso dell’apertura degli impianti. Il grande afflusso di turisti, poco meno di 100.000 nei tre giorni secondo le prime valutazioni dei soddisfatti operatori turistici, ha provocato addirittura problemi alla viabilità. Dai prossimi giorni, compatibilmente con la sicurezza e l’innevamento delle piste, apriranno anche le altre stazioni sciistiche. Le temperature si sono infatti abbassate, tornando ai valori delle medie stagionali, consentendo così il funzionamento degli impianti di innevamento programmato.

News Correlate