Meridiana Fly sigla partnership con scalo Verona

Previsto lo sviluppo dei servizi dedicati ai clienti e nuovi collegamenti internazionali

Oggi a Verona Fabio Bortolazzi, presidente dell'Aeroporto di Verona, e Massimo Chieli, ad di Meridiana fly, hanno firmato un protocollo d'intesa che prevede lo sviluppo dei servizi dedicati ai clienti della compagnia e dell'aeroporto e lo studio di nuovi collegamenti di linea internazionali.

"Meridiana fly ha oggi una quota di mercato circa del 17% sullo scalo, ha raggiunto un livello di performance di puntualità di oltre l'80% e di regolarità del 99%, in vetta alle medie europee. Siamo il vettore leader per l'attività charter verso l'Oceano Indiano e il Medio Oriente e grazie al nuovo protocollo siglato oggi con Bortolazzi vogliamo porre le basi per l'ulteriore sviluppo dei servizi e dei collegamenti Meridiana fly, che nel 2010 ha servito ben 22 destinazioni in partenza da Verona. Partiamo annunciando oggi il nuovo servizio sulla linea Verona-Roma" – ha annunciato Chieli.
"Abbiamo lavorato intensamente perché la compagnia si impegnasse a crescere con noi – ha aggiunto Bortolazzi – il bacino di traffico a cui ci rivolgiamo è tra i primi a livello nazionale per dimensione, quindi fortemente appealing per un partner interessato a svilupparsi. La percentuale di esposizione ai mercati esteri delle aziende dell'area supera di gran lunga la media nazionale. Solo a Verona il valore sfiora l'82% rispetto ad una media nazionale che si attesta su di un valore del 49%".

 

News Correlate