sabato, 8 Maggio 2021

Venezia, in primi 8 mesi 2013 boom di turisti cinesi e russi

Bene destinazioni balneari, città d’arte e entroterra

È positivo l’andamento dei primi 6 mesi sulla movimentazione turistica di Venezia e aree limitrofe. Secondo i dati elaborati dall’Apt, per il periodo gennaio-agosto, nei primi otto mesi dell'anno è stato registrato un aumento degli arrivi turistici dell'1,07%, attestandosi a quota 6.320.892, e una leggera diminuzione della permanenza (27.614.067 notti, pari ad un calo dello 0,53%), ma nel solo mese di agosto si è registrato un considerevole aumento negli arrivi, +7,16%, mantenendo lo stesso trend del periodo per le presenze (-0,57%). Positivi i numeri del totale dei turisti stranieri. Di particolare attenzione i movimenti turistici dei Paesi dell'area Bric che registrano una variazione positiva sia in termini di arrivi (445.360, +7,72%) che di presenze turistiche (979.190, +11,76), grazie soprattutto agli ospiti russi e cinesi: i primi hanno incrementato i loro arrivi dell'8,16% (per un totale di 131.423), e si sono fermati il 15,49% di notti in più (presenze totali  475.009) rispetto allo scorso anno nell'analogo periodo; i secondi hanno fatto registrare un +16.67 negli arrivi e un +20,31 nelle presenze. In calo invece arrivi e presenze dei turisti provenienti dal Brasile (-5,08 arrivi e -2,57 presenze) e dall'India (-2,23 e -3,74).
Per la destinazione balneare si è registrata una tenuta sia negli arrivi (3.106.735 turisti, -1,23%), a cui corrisponde analoga tendenza nelle presenze (20.628.476, -1,92%). Inarrestabile, invece, il trend delle città d'arte, con un aumento in termini assoluti di 94.928 turisti (2.932.193 arrivi, +3,35%) e 253.080 notti trascorse (6.486.589 presenze, +4,06%%). In particolare l'aumento per Venezia centro storico è stato di +0,75% degli arrivi (1.713.508) e +2,17% delle presenze (4.309.317), mentre per Mestre e Marghera l'aumento è più considerevole con una crescita di +8,26% negli arrivi (1.071.609) e un +9,21% nelle presenze (1.932.008). E anche i dati dell'entroterra veneziano, nel periodo gennaio agosto 2013, sono positivi, sia negli arrivi (+3,81%) che nelle presenze (+1,19%).

News Correlate