martedì, 28 Giugno 2022

Start Up ‘Nini’, altri due posti disponibili per aspiranti imprenditori turistici

Si riaprono le selezioni per start up turistiche in Pedemontana Veneta e si tratta della ‘prima volta’ in cui i finanziamenti regionali di questo tipo vengono destinati a start up turistiche anziché manifatturiere. Sono a disposizione altri 2 posti (oltre ai 4 già attivati) per cogliere l’occasione di un percorso altamente qualificato. L’obiettivo è trasformare idee imprenditoriali in vere e proprie imprese nell’arco di un anno. Il progetto si rivolge a occupati e disoccupati residenti in Veneto. Persone motivate a creare una nuova impresa per la valorizzazione turistica della Pedemontana Veneta.
Le idee presentate dai soggetti per entrare a far parte del percorso di accompagnamento verranno selezionate da Ciset-Ca’ Foscari secondo 4 parametri di riferimento (fattibilità, originalità, innovazione, inerenza alle tematiche in oggetto) che assicurano che le future imprese possano rispondere ai criteri di innovazione e sostenibilità anche dal punto di vista green. Le domande per partecipare alla selezione dovranno essere inviate entro lunedì 25 agosto a: [email protected] L’esito delle selezioni sarà comunicato a tutti i partecipanti entro martedì 2 settembre.
Il progetto ‘Nuove idee per nuove imprese in Pedemontana Veneta’ di Ciset Ca’ Foscari sfugge alle trappole dei concorsi per start up e punta a selezionare e far nascere imprese turistiche di successo grazie ad un percorso completo e ad hoc con finanziamento delle spese di avvio e tutor competenti. Ciset Ca’ Foscari, attraverso il proprio brand ‘Touriscamp’, diventa punto di riferimento per le start up turistiche in Veneto proprio per l’esperienza maturata in vent’anni di ricerca all’avanguardia sull’economia turistica e ad una fitta rete di contatti internazionali. Touriscamp ha promosso e seguito il concorso di idee imprenditoriali sulla Pedemontana Veneta, uno degli obiettivi su cui si appunta la politica strategica regionale, arrivando a raccogliere oltre 70 progetti. Ai giovani aspiranti imprenditori che hanno già iniziato il loro percorso, se ne aggiungono ora altri 2 che, al pari degli altri, potranno contare anche su di una copertura finanziaria fino a 3.000 euro per le spese di costituzione e pubblicità delle neo imprese e il supporto di 2.000 euro per l’acquisto degli strumenti hardware e software necessari all’avvio di una iniziativa imprenditoriale.
“Le nuove imprese e i giovani sono le priorità per la Regione – spiega Paolo Rosso, dirigente del settore Turismo della Regione Veneto – soprattutto se queste due realtà si dedicano al turismo declinato nei nuovi tematismi. Fra questi, la Pedemontana Veneta riveste un significato particolarmente importante”.

News Correlate