venerdì, 27 Novembre 2020

Jesolo prepara una stagione in sicurezza e lancia l’hashtag #herecomesthesun.

La cultura dell’accoglienza e dell’innovazione che ha fatto grande Jesolo nel tempo torna a giocare un ruolo chiave in questa ripartenza piena di incognite. Una linea di indirizzo chiara: dare agli ospiti la qualità dei servizi e la sicurezza che cercano in questo momento; una serie di azioni puntuali, straordinarie e integrate fra loro, accompagnate da una comunicazione turistica autentica. Dal sistema di prenotazione digitale al servizio per ricevere cibo e bevande direttamente nel posto spiaggia, evitando così gli assembramenti. Interoperabilità, parola difficile che porta con sé la semplificazione, ovvero la possibilità di connettere comunicazione, commercializzazione e fruizione dei servizi e prodotti turistici attraverso tecnologie digitali innovative e – soprattutto – semplici da usare per turisti, operatori e cittadini. L’obiettivo è garantire una vacanza in totale sicurezza.

“Un nuovo modo di vivere l’estate per cui Jesolo vuole provare ad essere modello nazionale. Ricorderemo l’estate 2020 come l’inizio di un nuovo modo di fare turismo: più evoluto, più sostenibile e più produttivo. Siamo pronti ad affrontare i prossimi mesi con la mente aperta ad ogni possibile soluzione che migliorando l’offerta turistica permetta di migliorare l’esperienza per gli ospiti che sceglieranno Jesolo – spiega il Sindaco Valerio Zoggia – Jesolo vive di turismo. Questo settore rappresenta la principale economia della città da cui dipendono migliaia di posti di lavoro e altrettante migliaia di attività e imprese impegnate direttamente o indirettamente. #Herecomesthesun è un’iniziativa che rientra all’interno di questo piano strategico integrato per costruire un percorso parallelo di rilancio della destinazione turistica attraverso i social”.
Si tratta di una campagna virale che sta accompagnando insieme ai cittadini residenti, agli operatori e ai turisti affezionati a Jesolo, la località – settima destinazione turistica in Italia – attraverso questa difficile congiuntura. Una task force d’emergenza anche nell’ambito della comunicazione quella che vede in prima fila i cittadini, l’amministrazione comunale e gli stakeholder del territorio, fino ad arrivare ad alcuni influencer veneti – Gionata Smerghetto, Sara Luna Canola e Chiara Minacciolo – che hanno messo a disposizione la loro immagine e la loro audience per la causa comune. La campagna – che è partita alcuni giorni fa sui social – prevede una foto da casa con il richiamo al simbolo per eccellenza della città: la paperella del Lido di Jesolo-Venezia.
In attesa del nuovo portale che sarà lanciato tra alcune settimane, il social wall attualmente presente sul sito jesolo.it permette di vedere live una selezione di contenuti creati in queste ore.

News Correlate