Servizi essenziali garantiti all’Aeroporto d’Abruzzo. Arrivati i termo scanner

C’è anche l’Aeroporto d’Abruzzo tra gli scali nazionali individuati dal Ministero delle Infrastrutture, che dovranno garantire esclusivamente l’operatività dei servizi essenziali sul territorio. Il decreto, a firma del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli prevede, infatti, la razionalizzazione del servizio di trasporto aereo “in considerazione della ridotta mobilità sul territorio nazionale e per contenere l’emergenza sanitaria da coronavirus”.

“Di fronte a questa emergenza – spiega il presidente della Saga Enrico Paolini – tutto il personale dello scalo, con la massima prudenza, si è messo a disposizione secondo quanto previsto nel Decreto ministeriale, per garantire nel migliore dei modi funzioni sanitarie, servizi essenziali, voli di emergenza, militari e privati. Ringrazio – prosegue Paolini – tutto il personale Saga che a turno dovrà essere operativo in Aeroporto ed anche chi sta lavorando già da casa secondo le modalità previste dallo smart Working”.

News Correlate