lunedì, 20 Maggio 2024

Al via 1^ edizione di ‘FAI PERCORSI Slow 2023’

Nel weekend di sabato 29 e domenica 30 aprile andrà in scena la 1^ edizione di ‘Fai PERCORSI Slow 2023’, evento ideato dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, in collaborazione con il FAI Abruzzo e Molise e Slow Food Abruzzo, per amplificare ulteriormente l’esperienza del progetto ‘Percorsi – Abruzzo Wine Experience’ e rafforzare la promozione delle unicità del territorio abruzzese attraverso i suoi vini. Una due giorni, con l’apertura speciale di luoghi d’arte nelle quattro province abruzzesi, che vedrà riuniti vignaioli, produttori, allevatori e artigiani alimentari impegnati a raccontare il loro lavoro quotidiano, che si concretizza attraverso produzioni d’eccellenza, spesso uniche nella loro specificità, e ad agire insieme per intercettare un pubblico attento e sensibile, disposto a fare la propria parte per non perdere questa straordinaria biodiversità.
Con questo weekend, all’insegna di un turismo slow, parte un progetto a lungo termine che consentirà al pubblico di toccare con mano la tipicità, la sostenibilità e la qualità dei vini, del cibo e dei luoghi, dove il viaggiatore sarà invitato alla scoperta dell’Abruzzo e dei suoi tesori nascosti. Questi luoghi identitari, scelti e presentati dalle Delegazioni FAI insieme ai Presìdi Slow Food e alle Comunità del Cibo abruzzese, e all’offerta delle cantine del Consorzio, andranno a comporre 6 itinerari alla scoperta delle meraviglie d’Abruzzo. Degustazioni guidate di vini e di altri prodotti agroalimentari, eventi culturali e molto altro ancora per la 1^ edizione di ‘Fai PERCORSI Slow’.
Oltre a questo appuntamento di fine aprile, tutto l’anno si può consultare il sito web di Abruzzo Wine Experience, che propone tanti percorsi ed esperienze tra cui scegliere, adatti per gruppi, coppie e famiglie: dal mare alle città d’arte alle montagne, dai laghi ai borghi agli eremi, fermandosi nelle cantine per assaporare il gusto dei vini che raccontano la storia di questa terra e per vivere delle speciali esperienze enoturistiche d’autore. Gli itinerari proposti sono diversi, con oltre 200 punti di interesse storico, artistico, culturale e naturale e tante cantine vitivinicole. Il sito vuole essere una vera e propria guida digitale di viaggio, che possa accompagnare passo a passo il turista alla scoperta delle tante facce della Regione Verde d’ Europa.

News Correlate