martedì, 7 Dicembre 2021

L’Abruzzo punta sul mercato tedesco e sul turismo straniero

Giorgio D’Ignazio, assessore al Turismo dell’Abruzzo, ha illustrato le attività promo-commerciali che il suo assessorato sta pianificando di concerto con l’agenzia ‘Studiosus Gruppenreisen’, uno dei più importanti tour operator sul mercato tedesco, per promuovere uno dei più importanti motori di sviluppo del territorio.

Per D’Ignazio “la Regione sta puntando la sua attenzione sul mercato tedesco ed in particolare su quello di nicchia rappresentato dalla fascia di ultra cinquantenni teutonici che mostrano di apprezzare particolarmente le nostre emergenze turistiche e in particolare quelle della costa”.

Sulle potenzialità economiche di questo comparto del turismo transalpino, l’assessore si è riservato di rendere noti quanto prima i dati che mostrano un trend in aumento delle presenze e che non lasciano dubbi sulla provenienza dei turisti in loco stranieri e italiani”.

Inoltre, l’assessore ha annunciato l’avvio una “campagna di informazione e di pubblicità sui mercati nazionali ed internazionali per valorizzare al massimo l’Abruzzo, soprattutto per farlo conoscere tramite una programmazione dettagliata per il prossimo anno.

Stiamo potenziando anche il sistema di collegamento aereo insieme alla Saga per linee aeree che colleghino direttamente l’Abruzzo con la Germania, anche con l’obiettivo di mettere in linea l’Abruzzo con le altre regioni d’Italia – ha concluso D’Ignazio – Stiamo già svolgendo l’attività di programmazione per il lungo periodo, in previsione della prossima stagione balneare 2019”.

News Correlate