TESTMSL

Pescara vuole mantenere il collegamento Snav con la Croazia

Per confermare il traghetto per la Croazia e per consolidare la presenza della società armatrice Snav nel porto del capoluogo adriatico, nei primi giorni di ottobre si terrà un confronto, a cui presenzieranno i rappresentanti della Regione Abruzzo.

“Un incontro operativo è la migliore risposta agli allarmismi che puntualmente vengono lanciati per catturare visibilità – ha dichiarato il vice sindaco e Assessore Enzo Del Vecchio – Il Comune sia per quanto riguarda il porto, che per il turismo è impegnato con gli altri enti istituzionali, Regione e Provincia in primis per garantire non solo la permanenza della compagnia, ma anche sviluppi ulteriori dei collegamenti marittimi con la Croazia”.

Per quanto concerne le infrastrutture, Del Vecchio ha proseguito: “siamo impegnati per avere al più presto l’approvazione del Piano Regolatore Portuale. In tal senso a breve ci sarà un ulteriore incontro, presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, che auspichiamo sia anche l’ultimo, per avviare le opere previste dal piano. Non solo, sosterremo presso il Provveditorato Opere Pubbliche la necessità di interventi a breve e dragaggi straordinari per garantire i fondali”.

News Correlate