sabato, 17 Aprile 2021

Teramo, nasce Dmc ‘Riviera dei Borghi Acquaviva’

Giovedì 28 febbraio ufficializzazione del Consorzio

In Abruzzo ha preso vita, dopo le nuove direttive della Regione in materia di turismo, la orima Dmc – Compagnia di Destinazione. “Si tratta del primo esempio italiano di Consorzio di operatori privati – spiega una nota – basato sul concetto della ‘Compagnia di Destinazione’ e si chiama ‘Riviera dei Borghi Acquaviva’”. Il bando emanato dalla Regione, infatti, ha stimolato 120 operatori di 16 Comuni del territorio, ricompreso tra le aree del Cerrano, Fino e Vomano, ad unire le forze per creare una struttura organizzata per la promozione e la vendita del prodotto turistico e dei prodotti locali del territorio.
Giovedì 28 febbraio ci sarà l'ufficializzazione del Consorzio con la firma dell'atto costitutivo. “È stato un processo lungo e complesso – affermano i fondatori del consorzio – ma alla fine la volontà, la passione, la forza d'identità degli operatori ha prevalso sulle difficoltà organizzative. Tutti hanno compreso le potenzialità e  l'innovazione di questo progetto, che consentirà di competere sul mercato turistico, nazionale ed internazionale, con una destinazione organizzata per prodotto e di stimolare e rilanciare un territorio”.
La Dmc diventa un'agenzia che si specializza su un determinato territorio ed offre diversi servizi: prenotazioni alberghiere, trasporti, tour, escursioni, promozione di prodotti enogastronomici, organizzazione di eventi e quant'altro necessario per attirare le attenzioni dei turisti. Differisce dai TO in quanto non tratta direttamente con i clienti finali, ma fornisce i suoi servizi a degli intermediari, tra i quali anche i TO. 

News Correlate