domenica, 29 Gennaio 2023

Borgo San Gaetano di Bernalda per combattere il ‘Winter Blues’

Per combattere la ‘winter blues’ o SAD (seasonal affective disorder) bisogna organizzare una vacanza d’autunno in un luogo speciale come Borgo San Gaetano di Bernalda (MT). Qui il tempo sembra essersi fermato, ci troviamo in un antico frantoio ristrutturato con gusto in ogni dettaglio, e che offre sette dimore di charme di diversa tipologia – suite e casalini – per accogliere coppie e famiglie in una dimensione di serenità. I particolari originali mantenuti nelle stanze si accompagnano ad un’atmosfera di raffinatezza, con tutti i lussi del comfort contemporaneo. Tutt’intorno Bernalda, piccola città dal fascino intatto, tra i palazzi nobiliari ottocenteschi, il suo castello e il più antico quartiere dalle piccole case bianche. Meta ricercata per la vita culturale e la vicinanza al meraviglioso mare di Metaponto durante l’estate, Bernalda mostra in autunno un volto di rilassata eleganza. I tanti ristoranti, non affollati, propongono piatti della tradizione lucana, un mix di sapori ispirati al vissuto contadino tra cui spiccano prelibati salumi e formaggi da accompagnare al pane locale, ed è il momento perfetto per visitare un territorio come la Basilicata. Oltre alla celebre Matera, città dei Sassi a cui dedicare una giornata (magari insieme ad una guida locale con tour organizzato per gli ospiti da Borgo San Gaetano), ci sono il borgo fantasma di Craco, i paesini di San Costantino Albanese e Tricarico, e volendosi spingere più a nord la provincia di Potenza con le sue montagne, le Dolomiti Lucane.
Il prezzo per il soggiorno a Borgo San Gaetano va da 90 a 150 euro per due persone a notte, con la prima – abbondante – colazione bernaldese inclusa.

 

News Correlate