La Basilicata gioca la scommessa cicloturismo

Accordo con Trenitalia per il trasporto delle biciclette

Dopo la Puglia, anche la Basilicata nel sud Italia prova a percorrere la strada del cicloturismo. La Regione infatti, nell'ambito del Progetto europeo Cycle Route Network of Mediterreanean (CY.RO.N.MED.), ha realizzato uno studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione di una rete ciclabile sul territorio, finalizzato all'individuazione di itinerari, che consentano lo sviluppo della mobilità ciclabile, anche nell'ottica di una sempre più qualificata attrattività del territorio regionale. "I benefici attesi dal progetto – spiega il Dipartimento Mobilità – sono sicuramente la promozione del turismo ambientale e della mobilità ciclabile, nonché il miglioramento dell'offerta turistica, anche attraverso programmi congiunti di trasporto integrato e la creazione di reti $ regionali da parte di attori locali ed amministrazioni pubbliche, in grado di programmare interventi congiunti in tema di attrattività turistica e mobilità sostenibile". Sempre per favorire lo sviluppo del cicloturismo quale forma emergente di turismo sostenibile in crescita anche in Basilicata, l'assessore Rocco Vita ha richiesto alla società Trenitalia di favorire il trasporto integrato bici/treno sul territorio regionale, anche mediante il coordinamento di azioni da attuare con il gestore dei servizi ferroviari.
L'Assessorato regionale ha raggiunto con Trenitalia l'accordo che consentirà su tutti i treni regionali attrezzati il trasporto gratuito delle bici al seguito dei viaggiatori.

News Correlate