martedì, 28 Maggio 2024

Ancora un eductour di successo per l’Apt Basilicata

Entusiasmo fra i rappresentanti dei cral italiani arrivati in Lucania

Anche i rappresentanti dei cral italiani si sono lasciati conquistare dalla Basilicata. E' accaduto nel corso dell'educational loro dedicato dall'Apt regionale e che ha interessato il territorio che va da Matera al Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, fino alla costa ionica.

I partecipanti al tour sono rimasti affascinati dall'offerta di cui i più hanno dichiarato di non essere mai stati a conoscenza. Fra i più entusiasti Sara Perinelli, dell'agenzia di viaggi Seventh Sky di Ferrara che ha voluto provare il Volo dell'Angelo fra Castelmezzano a Pietrapertosa

"se in un primo momento ha avuto seriamente paura – ha raccontato – l'attimo dopo, me lo sono gustato fino all'arrivo". E aggiunge: "Non ho mai fatto niente di simile, di tanto speciale, e io ho viaggiato molto".

Hanno entusiasmato anche le Piccole Dolomiti Lucane: "Una vera sorpresa – dice Emanuela Spiritelli, rappresentante del cral Ask-Italia – mi hanno dato l'impressione di essere in Trentino".

Ferdinando Vicari, dell'associazione Corrieti/gruppo Forestale dello Stato, riconosce "la grande professionalità degli operatori e la comodità dei percorsi". Per la sua attività sportiva viaggia molto, "in Italia e in Europa, ma le montagne lucane hanno un fascino diverso, sono ammalianti, per non parlare delle Dolomiti, parte di una natura ancora incontaminata in grado di far vivere sensazioni autentiche".

La carta vincente della Basilicata, secondo Vicari, sta "nella combinazione mare-montagna, un binomio che consente a chiunque decida di venire qui di rigenerarsi divertendosi, oltre che organizzare viaggi capaci di venire incontro alle esigenze di anziani, adulti e bambini". 

News Correlate