martedì, 28 Maggio 2024

Da maggio si torna a “volare” sulle Dolomiti Lucane

Anche in questa stagione torna il brivido del Volo dell’Angelo

Aprirà il 16 maggio la stagione dei "voli" sulle Dolomiti Lucane, ossia quella dei salti da 400 metri di altezza e a una media di 120 chilometri orari, su un cavo d'acciaio che collega i comuni di Castelmezzano e Pietrapertosa (Potenza). Sono queste le caratteristiche del Volo dell'Angelo, uno dei grandi attrattori turistici della Basilicata. Fino al 27 giugno la struttura del «Volo dell'Angelo» sarà aperta al pubblico tutte le domeniche, mentre al 3 luglio al 19 settembre la struttura sarà aperta tutti i giorni. I visitatori potranno scegliere una delle due stazioni di partenza per le operazioni di imbracatura che precedono il lancio di 1.550 metri tra le due cime che potrà essere anche filmato da una telecamera assicurata al caschetto. Quella del Volo dell'Angelo è una delle maggiori attrazioni turistiche della Basilicata: nel 2009 sono stati circa settemila che hanno voluto provare questo brivido, con un aumento del 25 per cento rispetto all'anno precedente. Fra le novità del 2010 c'è il restyling del sito internet (www.volodellangelo.com) da cui sarà possibile prenotare i biglietti e scoprire in anteprima il territorio e i servizi offerti.

News Correlate