venerdì, 18 Settembre 2020

Lo scalo di Crotone punta sul turismo religioso

L’aeroporto crotonese Sant’Anna ha deciso di puntare sul turismo religioso attraverso la sinergia tra l’associazione Itinerari (costituita da Arcidiocesi di Crotone e Santa Severina, Confindustria Crotone e Confcommercio Crotone) e dell’Opera calabrese pellegrinaggi. 

Grazie a questa collaborazione a breve partiranno 2 voli, senza tappe intermedie: in luglio per Lourdes e ad ottobre con destinazione la Terra Santa.
L’intento è quello di fare dello scalo crotonese un punto di riferimento per questo tipo di viaggio che unisce la valenza turistica a quella spirituale.

I voli sono stati presentati nel corso di un incontro che ha visto la partecipazione di monsignor Domenico Graziani, arcivescovo di Crotone Santa Severina; Michele Lucente,  presidente di Confindustria Crotone; Alfio Pugliese, presidente di Confcommercio; Ezio Limina, presidente dell’Opera calabrese pellegrinaggi. Nella stessa occasione è stata presentata la nuova piattaforma web realizzata da Itinerari per la valorizzazione turistica del territorio crotonese.

News Correlate