giovedì, 9 Febbraio 2023

Scalo Reggio Calabria, positivi incontri con Ryanair

Probabile risoluzione problemi tecnici tra Sogas, Regione e Ryanair

Nei giorni scorsi, Sogas e Regione Calabria hanno incontrato a Londra i rappresentanti di Ryanair per esaminare le problematiche connesse all’utilizzo da parte del vettore irlandese dell’aeroporto di Reggio Calabria. La riunione si proponeva di superare alcuni problemi di natura tecnica che impediscono l’utilizzo dell’aeroporto ad un vettore come Ryanair.
Attualmente, l’aeroporto di Reggio è classificato di categoria ‘C’, cioè vi possono operare solo equipaggi che abbiano effettuato preventivamente una preventiva ricognizione in volo di familiarizzazione. Secondo Carlo Alberto Porcino, presidente di Sogas, questi ostacoli tecnici sarebbero stati superati, e l’Enac si appresterebbe a riclassificare l’aeroporto nella meno stringente categoria ‘B’.
“Una volta superate le questioni tecniche – ha detto Giuseppe Scopelliti, presidente della Regione Calabria – sarà possibile proseguire nella trattativa con la con il vettore aereo per esaminare gli aspetti più propriamente commerciali, evidentemente riferendosi ad accordi di tipo oneroso di comarketing, che dovrebbero nei prossimi 2-3 anni far lievitare il traffico-passeggeri in transito sugli aeroporti calabresi fino a circa 3 milioni di persone, con evidenti benefici al settore turistico dell’intera regione”.

News Correlate