lunedì, 27 Settembre 2021

Area archeologica Sibari, Governo mantenga impegni

“Il governo mantenga gli impegni presi sul parco archeologico di Sibari". È quanto chiedono Andrea Marcucci, Rosa Maria Di Giorgi e Vincenzo Cuomo, rispettivamente presidente e componenti della commissione Cultura a Palazzo Madama.
“Nei mesi scorsi – proseguono i parlamentari – la commissione Istruzione Pubblica, Beni Culturali del Senato ha approvato, a conclusione dell'affare assegnato sul Parco archeologico di Sibari, una risoluzione che impegna il governo a garantire che il Parco archeologico di Sibari possa tornare al più presto alle condizioni precedenti all'alluvione del gennaio 2013 che ha colpito l'intera area causando ingenti danni e disagi.
A seguito dell'esondazione del fiume Crati sono stati stanziati 5 milioni di euro per la sistemazione idraulica, che, tuttavia, interesserà solo un tratto molto limitato del corso del fiume. Inoltre, il Mibact ha stanziato 300 mila euro per superare l'emergenza, aspirando lo strato superficiale di fango e ristabilendo la fruibilità del sito.  Secondo il Soprintendente regionale – concludono – sono necessari ulteriori interventi e stanziamenti per circa 5 milioni di euro (aggiuntivi rispetto ai 2 milioni stanziati per gli interventi post alluvione) per di rimuovere il fango essiccato che ha coperto l'intero sito, ripristinando almeno lo stato precedente all'alluvione".

News Correlate