venerdì, 14 Maggio 2021

La Regione dice no ad Europaradiso

Adamo: “E’ contro le linee di sviluppo del sistema alberghiero calabrese”

La Regione contro la realizzazione di Europaradiso. La Giunta, secondo quanto riferito dal vicepresidente della Regione, Nicola Adamo, assessore al Turismo, esprimerà parere negativo sulla costruzione della megastruttura turistica, capace di 50 mila posti letto nei pressi di Crotone. "E' da mesi – ha detto Adamo – che abbiamo compiuto un'attività istruttoria al fine di accertare le caratteristiche del progetto e di esaminare i procedimenti attraverso i quali, in varie sedi, è stato inoltrato il progetto da parte dal soggetto proponente. Oggi siamo in grado di decidere con fondatezza e motivate ragioni il no ad Europaradiso. A parte l'attendibilità del soggetto proponente il progetto in esame è nettamente contrastante ed assolutamente incoerente con le linee delle politiche di sviluppo del sistema turistico alberghiero calabrese. Non sono da sottovalutare – ha aggiunto Adamo – nel caso dovesse essere stata sostenuta la scelta di attuare Europaradiso, rischi di distorsioni e degenerazioni tesi a stravolgere ed a mettere in discussione il livello minimo di agibilità democratica legati a problemi di legalità e sicurezza". In una nota dell'ufficio stampa della Regione, si riferisce che "nell’ultima riunione di Giunta, si è pervenuti alla decisione di proporre nella prossima seduta dell'esecutivo, convocata per il cinque marzo, una delibera con la quale sarà espresso il parere negativo sulla realizzazione del progetto".

News Correlate