Prorogata scadenza bando Gal Valle del Crati per le aziende del territorio

Il CdA del Gruppo di Azione Locale Valle del Crati per stimolare la presentazione di altre domande da parte di aziende agricole presenti sul suo territorio per la concessione di finanziamenti destinati alla diversificazione delle proprie attività aziendali, oltre che per ampliare e qualificare la gamma dei propri servizi e prodotti, ha deciso di prorogare al 19 febbraio 2020 la data di scadenza del bando a valere sull’Intervento 6.4.1.

In questo modo il GAL Valle del Crati dimostra di voler puntare alla qualità, innovatività e attrattività delle iniziative, oltre che alle azioni di rete e all’incentivazione dell’agricoltura sociale, ancora poco diffusa sul territorio.

Le azioni previste consentiranno di realizzare interventi diversi nell’ambito delle attività agricole, nello specifico per: agriturismo (realizzazione di posti letto, punti di ristoro, sistemazione delle aree esterne); fattorie sociali (iniziative previste dall’agricoltura sociale); fattorie didattiche (servizi educativi); piccoli impianti di trasformazione e/o spazi aziendali per la vendita di prodotti aziendali non compresi nell’allegato I del Trattato; attività innovative che rientrano in quanto previsto dalla normativa (turismo eco-sostenibile, enogastronomico, enologico, ambientale, didattico, culturale, sportivo, esperienziale, benessere e cura del corpo con prodotti naturali ottenuti in azienda).

La proroga al bando è stata deliberata per consentire la presentazione di nuove domande a sostegno di investimenti mirati allo sviluppo della multifunzionalità delle aziende agricole per migliorarne la competitività e la redditività globale.
Per come previsto dal bando, le aziende agricole che vi intendono partecipare, al momento della presentazione del progetto, dovranno essere regolarmente iscritte agli elenchi regionali correlati all’investimento per cui si fa richiesta (Agriturismo – Fattorie Didattiche – Fattorie Sociali).

Le aziende interessate, possono presentare progetti esclusivamente nei comuni che compongono l’area di pertinenza del G.A.L. Valle del Crati, e specificatamente: Acquappesa, Altomonte, Bisignano, Cervicati, Cerzeto, Cetraro, Fagnano Castello, Fuscaldo, Guardia Piemontese, Lattarico, Luzzi, Malvito, Mongrassano, Montalto Uffugo, Paola, Roggiano Gravina, Rose, Rota Greca, S. Benedetto Ullano, San Fili, San Marco Argentano, San Martino di Finita, San Vincenzo la Costa, Santa Caterina Albanese, Tarsia, Torano Castello.

Gli interessati possono richiedere tutte le informazioni sul bando presso la sede del GAL sita a Rose in Via Carlo Alberto dalla Chiesa n. 37 (edificio scolastico), prenotando un appuntamento allo 0984/903161.

Il bando, che viene divulgato anche dalle Organizzazioni Professionali di categoria, è pubblicato sul portale del G.A.L., www.galcrati.it, sugli albi pretori dei Comuni dell’area Leader ‘Valle del Crati’, sul portale della Rete Rurale Nazionale, all’indirizzo www.reterurale.it e sul portale del PSR Calabria, www.calabriapsr.it.

News Correlate