venerdì, 5 Marzo 2021

Nei parchi calabresi arriva la Parchicard

Con la carta distribuiti anche un passaporto e una guida alle aree protette

Per incentivare la fruizione del sistema delle aree protette regionali, la Calabria in collaborazione con il ministero dell’Ambiente ha messo a punto una serie di iniziative inedite. Si parte dalla Parchicard, una carta che offre ai titolari, visitatori e residenti, una serie di vantaggi e di agevolazioni negli esercizi convenzionati presenti nelle aree protette e contenuti all’interno di una Guida ai servizi. Dai centri culturali, agli alloggi, ai ristoranti fino ai servizi turistici e ai prodotti tipici offerti dalla gastronomia e dall’artigianato locali, la Card mira a rendere più accessibili servizi e strutture. Oltre alla Parchicard, che godrà di una distribuzione gratuita su tutto il territorio regionale ed avrà durata annuale, è stato realizzato anche un Passaporto per i parchi, riservato ai ragazzi nelle scuole elementari e medie, e che dovrà essere timbrato in occasione della prima visita in un parco calabrese. “Il progetto Parchicard – ha spiegato Laura Ravazzoli, responsabile regionale del Cts, ente che ha curato il progetto – si propone di incentivare la fruizione delle aree protette da parte di un vasto pubblico attraverso la distribuzione di due strumenti, la Card e la Guida, che offrono al visitatore un’ampia offerta di agevolazioni ed un vasto quadro di servizi turistici di qualità”.

News Correlate