venerdì, 15 Gennaio 2021

Ingresso gratuito a malati oncologici  del Pascale agli scavi di Pompei      

L’arte come parte integrante della cura oncologica. A questo mira l’accordo dell’Istituto Nazionale Tumori Pascale di Napoli con i siti del Parco Archeologico di Pompei. Dalla prossima primavera, forse anche prima, compatibilmente con l’emergenza Covid, sarà possibile consentire l’accesso agli Scavi ai pazienti dell’Istituto dei tumori, con ingresso gratuito e con un ulteriore sconto del 20% sul biglietto dell’accompagnatore.
L’obiettivo dell’iniziativa, prima e unica in Italia, è dare al patrimonio culturale un ruolo attivo nei trattamenti complessi e duraturi a cui sono sottoposti i malati più vulnerabili. Ogni paziente verrà dotato di una card rilasciata a tutti coloro che sono o sono stati in cura presso il Pascale. L’accordo con gli Scavi di Pompei è destinato a non rimanere isolato. Subito dopo la scorsa estate, e prima della nuova recrudescenza del Covid, il management dell’Istituto aveva raccolto l’adesione al “biglietto gratis” per il paziente oncologico da parte di tutti i musei della Campania. In questi mesi di stop forzato si è provveduto a formalizzare il primo accordo e a preparare la card.

News Correlate