domenica, 17 Ottobre 2021

Un video di Stefano Incerti per reclamizzare il Mann

Il Museo Archeologico di Napoli si farà pubblicità nei cinema del consorzio UniCi (375 schermi con circa 13 milioni e mezzo di spettatori)  mediante un video di Stefano Incerti, ispirato alle parole di Erri de Luca scritte per il Mann, e con un nuovo spot di animazione prodotto da Mad dal titolo ‘Heroes never Change’. L’accordo pilota firmato dal direttore Paolo Giulierini fa parte del progetto di comunicazione OBVIA (Out of Boundaries Viral Art Dissemination) coordinato da Daniela Savy. UniCi, 72 strutture sul territorio nazionale, a partire dal 1 gennaio proporrà nei blocchi trailer di ogni spettacolo lo spot della factory napoletana firmato da Giorgio Siravo con le musiche di Antonio Fresa, e quello di Incerti.  

La programmazione dei primi spot targati Mad era già partita ad agosto a bordo dei treni AV Frecciarossa Trenitalia, dove è proseguita fino a novembre. Da settembre il secondo spot è stato proposto sul grande schermo nell’area arrivi di Capodichino dove i contributi sono quotidianamente trasmessi su totem dedicati. “Probabilmente OBVIA è il progetto più originale e pregno di potenzialità che il Mann sta sostenendo, e che a nostro parere potrà costituire un modello per tutti i musei coinvolti nella riforma. OBVIA è vera e propria disseminazione, tramite la metamorfosi delle forme d’arte del Mann” ha spiegato Giulierini. “Siamo entusiasti di questa opportunità di collaborazione con uno dei più importanti spazi di cultura del nostro paese” ha detto Luciano Stella in rappresentanza del consorzio UniCi.

News Correlate