martedì, 31 Gennaio 2023

Tuttohotel si apre oggi, tra le novità anche un’area Glamping

Si apre oggi alla Mostra d’Oltremare di Napoli ‘Tuttohotel’. Tra le novità  lo studio Ars Constructa presenterà il progetto Natura: l’Architettura nel Verde in collaborazione con FAITA Federcamping.
“Un’area glamping, progettata per un’esperienza di soggiorno unica e indimenticabile immersi nel paesaggio circostante e contemporaneamente nel comfort di lusso – ha detto l’architetto Manuela Tirrito di Ars Constructa, che ha curato l’area glamping, in collaborazione con FAITA Federcamping e l’azienda Crippaconcept- integrando nell’ambiente naturale strutture  realizzate con materiali che rispettano l’ecosistema circostante, l’attenzione ai dettagli, al gusto, e alle più disparate possibilità di svago all’aria aperta in un’atmosfera di pace e di benessere”.
Tema che si aggiunge alle altre installazioni di Tuttohotel degli studi Crociferi, Fervistudio, Bellucci e del contractor Acanfora Arredi, che presentano ambienti alberghieri in scala 1:1, con la possibilità di entrarvi dentro e viverli, potendone apprezzare soluzioni e novità. Anche qui la natura è in primo piano, non lasciando al caso angoli fioriti, terrazzi o giardini, tutti ambienti che arricchiscono la bellezza di una struttura alberghiera o b&b.
Non a caso quest’anno con la collaborazione di FAITA (Federazione delle Aziende Italiane del Turismo all’Aria aperta) FederCamping organizzazione più rappresentativa di tutela e rappresentanza delle imprese, si è più vicini alle imprese e alla qualità e gamma dei servizi offerti agli ospiti. E il convegno di martedì 17 gennaio alle 14.30 ne è prova, con le Imprese Turistico Ricettive all’Aria Aperta – con Focus regione Campania.
Parleranno Alberto Granzotto, presidente Nazionale Faita Federcamping; Domenico Iannazzone, presidente Faita Federcamping Campania e Marco Sperapani, DG Faita Federcamping su prospettive di sviluppo del comparto, evidenziandone le nuove opportunità ma anche le forti preoccupazioni espresse dagli Imprenditori a causa di alcune incertezze di carattere legislativo e dell’imponderabile aumento dei costi energetici e di gestione delle Imprese, contestualizzandone i contenuti anche nella realtà regionale Campana.
Dalle 15.30 su Turismo all’aria aperta: componente fondamentale della filiera turistico ricettiva nazionale con Enrico Toffano, Village Baia Domizia e Manuela Tirrito, Ars Constructa, ponendo l’attenzione, sull’importanza del verde e della sua valorizzazione all’interno delle strutture ricettive.
“Con la nostra partecipazione a Tuttohotel di Napoli – ha detto Alberto Granzotto, presidente di FAITA-Federcamping Nazionale e  Faita nord- facciamo un ulteriore passo del mondo dell’open air, nella direzione della crescita e della promozione della cultura d’impresa , tanto più interessante ed utile perché l’evento si rivolge alle realtà del mezzogiorno le cui potenzialità e prospettive possono essere decisive per la crescita tanto per il nostro settore quanto per l’intero comparto dell’ospitalità nazionale. Il 2022 ha visto una ripresa importante degli arrivi e delle presenze che dopo gli anni del covid sono tornati ai livelli del 2019 superandoli. È il segno di un interesse per la nostra offerta che dobbiamo cogliere migliorandone la qualità ed ampliando la gamma dei servizi alla clientela”.

 

News Correlate