venerdì, 25 Settembre 2020

Napoli per il 2015 punta a 1,2 mln di crocieristi

Anche nel 2015 il porto di Napoli continua a crescere nel settore delle crociere puntando per fine anno ad una crescita del 7,7% rispetto al 2014. A rivelarlo lo ‘Speciale Crociere 2015’, pubblicazione dedicata all’analisi dell’andamento del settore in Italia realizzata da Risposte Turismo.

A Napoli entro fine anno sbarcheranno 1.200.000 crocieristi con 430 toccate nave, una cifra che fa salire gli attracchi del 7,8% rispetto all’anno precedente. Napoli si conferma al terzo posto e insidia la seconda piazza di Venezia che si aspetta per fine anno di arrivare a 1.560.000 passeggeri.

In ascesa si conferma anche il porto di Salerno che a fine anno dovrebbe registrare un incremento del 30% del numero di passeggeri toccando quota 232.700 con 92 toccate nave.
In salita anche Sorrento (31.150 passeggeri stimati, +43% rispetto al 2014) e Capri (21958 passeggeri, + 20%), mentre Amalfi dovrebbe chiudere a quota 20.700 crocieristi con un -19% rispetto all’anno scorso.

“Nel 2015 – ha commentato Francesco di Cesare, presidente di Risposte Turismo – l’Italia tornerà a registrare movimenti di traffico in crescita sull’anno precedente. Sono alcuni esempi la Allure of the Seas di Royal Caribbean con scali regolari a Napoli, Civitavecchia e La Spezia, la Preziosa e la Divina di MSC Crociere itineranti nel Mediterraneo occidentale, fino alle novità rappresentate dall’overnight di Costa Mediterranea a Trieste o la MSC Magnifica a Brindisi”.

News Correlate