mercoledì, 8 aprile 2020

Torna per mare la Crociera della Musica Napoletana a bordo di Msc Opera

É salpata sabato 21 settembre dal porto di Bari, a bordo di MSC Opera, la 12^ edizione della Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana, evento ormai considerato all’unanimità il primo esempio di turismo esperienziale in Campania ed in Italia.

L’iniziativa, organizzata da Scoop Travel e Associazione ‘Più Napoli’ in collaborazione con MSC Crociere, offre contenuti di pregio ed incoraggia lo sviluppo del settore incoming a Napoli e in Campania. La nuova edizione si snodatra Venezia, il Montenegro e le Isole Greche, attraverso i porti di Kotor, Mykonos, Santorini e Corfù.

Ospite d’onore Marisa Laurito, donna di classe e carisma che ha collaborato con tutti i grandi del cinema, del teatro e della televisione italiana. Ad accompagnarla in questo viaggiola scrittrice e giornalista Giuliana Gargiulo, mantre a rappresentare la canzone napoletana più autentica sarà Francesca Marini, una grande amica della Canzone della Musica Napoletana. A rappresentare la forma espressiva più autentica della musicalità partenopea, quella che va preservata e tramandata dalle generazioni future, sarà il Maestro Antonio Siano, cantante, chitarrista e direttore d’orchestra.

Infine, a rappresentare contemporaneamente crociera, arte e cultura sarà Diego Sanchez, artista versatile che da otto anni è il cantante del tributo ufficiale a Massimo Ranieri.

A curare la parte culturale dell’evento sarà Amedeo Colella, ex ricercatore informatico ed oggi apprezzato scrittore, che durante la navigazione intratterrà i crocieristi raccontando i ‘paraustielli’ della cultura popolare partenopea, ossia i fattarielli, i racconti esagerati, i cerimoniali verbosi, le metafore iperboliche che inventano i napoletani per esprimere concetti semplici giocando con la lingua.

News Correlate