lunedì, 25 Gennaio 2021

Unioncamere: serve un cda del turismo

Le associazioni indicano le priorità al nuovo tavolo istituzionale

E’ di Gaetano Cola, commissario della Camera di Commercio di Napoli e presidente di Unioncamere Campania, la prima proposta avanzata alla Conferenza provinciale sul turismo costituita su iniziativa della Provincia di Napoli. Cola propone di creare una sorta di consiglio di amministrazione del turismo, in grado di programmare e avanzare soluzioni ed idee per il rilancio del settore "senza inseguire l'emergenza e con il coinvolgimento concreto degli enti locali e degli operatori". Il presidente di Unioncamere Campania sostiene che bisogna fare in modo che il tavolo fra le associazioni di settore e le istituzioni sia permanente, con appuntamenti cadenzati in un contesto di comune accordo per fare in modo da delineare politiche mirate di sviluppo del settore.

"Tra le priorità del tavolo – ha aggiunto Maurizio Maddaloni, presidente di Confcommercio Campania – c’è il rilancio del piano di marketing territoriale attualmente affidato alla Regione, la proposizione di sgravi fiscali alle imprese turistiche in crisi e gli ammortizzatori sociali anche per i lavoratori stagionali del comparto".

News Correlate