sabato, 23 Gennaio 2021

Acampora Travel: scalo Salerno necessario per Cilento

L’operatore sorrentino chiede collegamenti con il nord Europa

“Bisogna fare presto nell’attuazione del piano di rilancio dell’aeroporto di Pontecagnano. Solo così potremo avere lo sviluppo turistico di aree dalle grosse potenzialità ma ancora emarginate”. Gino Acampora, amministratore della Acampora Travel di Sorrento, affida a Travelnostop.com il suo appello.
L’imprenditore sorrentino ha investito negli ultimi anni proprio nel Cilento, dove le cose vanno bene ma… “Il potenziamento dello scalo è necessario. Purtroppo le pastoie burocratiche e della politica ne impediscono il decollo definitivo. Bene i primi voli ma ora occorrono collegamenti regionali con le principali destinazioni europee, quelle da cui partono i turisti che rappresentano il nostro mercato”. Per Acampora dunque, ben vengano i collegamenti con Milano e Verona da Salerno, ma i voli più ambiti sono quelli che potrebbero arrivare dalla Scandinavia, dalla Germania e dall’Inghilterra. L‘operatore sposa poi la tesi espressa nei giorni scorsi dell’amministratore Gesac, Mauro Pollio a proposito dell’utilità di Grazzanise: “Per ora non serve, troppo vicino a Fiumicino. Meglio concentrare attenzione e risorse su Pontecagnano”.

News Correlate