TESTMSL

Ferrovia SA-RC, trovato un accordo da 504 mln di euro

L’attivazione delle fasi di lavoro avverrà nel 2014 e nel 2016

Per la velocizzazione della direttrice ferroviaria Salerno-Reggio Calabria servono 5 macro interventi dal valore complessivo di 504 milioni di euro. È quanto contenuto nel Contratto istituzionale di sviluppo (Cis) siglato da Fabrizio Barca, ministro per la Coesione territoriale, da Mario Ciaccia, viceministro alle Infrastrutture e Trasporti, dalla Rfi e dai rappresentanti istituzionali delle Regioni Campania, Calabria e Basilicata. Il progetto consentirà di aumentare la velocità di progetto a 200 km/h sulla linea Salerno-Reggio Calabria, mentre sulla tratta Metaponto-Sibari-Bivio S.Antonello (Cosenza) si prevede una riduzione del tempo di percorrenza, garantendo un'offerta di servizio fino a un massimo di 61 treni al giorno. Per la linea Sibari-Crotone-Catanzaro-Lamezia Terme, invece, verrà realizzato uno studio di fattibilità per l'elettrificazione che dovrebbe garantire, una volta in esercizio, un minore impatto ambientale attraverso la riduzione delle emissioni di CO2 e un aumento della regolarità e affidabilità del servizio. L'attivazione delle fasi di lavoro avverrà nel 2014 e nel 2016.

News Correlate