mercoledì, 19 Gennaio 2022

FS, appuntamento con il Reggia Express per il 2021

Sabato 18 dicembre ultimo appuntamento del 2021 con ‘Reggia Express’, treno storico di Fondazione FS che collega la stazione di Napoli Centrale al Palazzo Reale di Caserta.
Il treno d’epoca, composto da carrozze del tipo Centoporte e Corbellini, partirà alle ore 10.10 dalla stazione centrale di Napoli con arrivo a Caserta alle 10.40.
L’iniziativa è promossa da ACaMIR (Agenzia Campana Mobilità Infrastrutture e reti) e Fondazione FS con l’obiettivo di favorire la riscoperta delle bellezze del territorio attraverso il turismo ferroviario.
Anche quest’anno la Reggia di Caserta, istituto museale del Ministero della Cultura e Patrimonio dell’Unesco, dedica il biglietto speciale “Reggia Express” a tariffa ridotta per i soli viaggiatori del treno storico. I possessori del titolo di viaggio di andata e ritorno potranno usufruire di un ticket scontato, al costo di 10 euro (maggiorato di un euro per acquisto on line), per visitare il Complesso vanvitelliano (Appartamenti Reali, Parco Reale e Giardino Inglese).
I biglietti per l’accesso al Museo sono in vendita sulla piattaforma TicketOne e presso la biglietteria della Reggia di Caserta e, una volta acquistati, non saranno modificabili né rimborsabili.
Il viaggio di ritorno è programmato dalla stazione di Caserta alle 17.00, con arrivo a Napoli Centrale alle 17.40.
I biglietti per viaggiare sul Reggia Express sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com.  Sarà possibile acquistarli anche in treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. A bordo sarà garantita la distanza interpersonale consentendo di godere in piena sicurezza del viaggio e del panorama.
Maggiori informazioni sul sito fondazionefs.it e sulle fanpage della Fondazione FS dei principali social network.
Il progetto Reggia Express è in linea con gli obiettivi “Istruzione di qualità”, “Città e comunità sostenibili” e “Partnership per gli obiettivi” dell’Agenda 2030.

News Correlate