mercoledì, 23 Settembre 2020

Stampa estera vs Napoli per le nuove emergenze

Ricerca Nathan il Saggio: si parla ancora di rifiuti, camorra e mucillagine

Napoli e la stampa internazionale, rapporti di nuovo difficili. Secondo il monitoraggio della stampa estera svolto dall'osservatorio giornalistico internazionale ‘Nathan Il Saggio' da giugno ad agosto, si racconta di emergenze vecchie e nuove, dalla vicenda mucillagine che ha capeggiato sui giornali italiani al ritorno dei rifiuti. Un ritorno quasi ad orologeria giustificato da presunte emergenze che nelle dimensioni, però, sono lontane anni luce da quelle del 2008. Sono i giornali francesi e tedeschi a stigmatizzare in particolare in problema rifiuti, esploso in seguito allo sciopero delle ditte che provvedono alla loro raccolta. La ricerca, coordinata da Klaus Davi, riporta anche un articolo del quotidiano austriaco Der Standard, nel quale si analizzano le varie problematiche campane: "La struttura del turismo italiano versa in uno stato di crisi cronica. Alle infrastrutture deboli e ai prezzi alti si sono poi aggiunte l'emergenza rifiuti e gli scandali di corruzione e mafia di Napoli che hanno fatto perdere al Belpaese altri possibili visitatori" Una pubblicità negativa e un danno d'immagine per la Campania che sembrava essere uscita dalla fase drammatica della crisi dei rifiuti. La ricerca dell'agenzia di Klaus Davi riporta comunque anche elogi ed articoli positivi, anche se questo allarmismo, esploso  proprio nei mesi di punta del turismo, non ha aiutato l'offerta pur variegata e valida della regione. Lo stesso giornalista ha fatto notare che "forse non è un caso che questa polemica scoppi in un periodo sensibile dell'anno come questo e che su importanti testate internazionali si evochino i fantasmi del passato".

News Correlate