mercoledì, 28 Febbraio 2024

Aeroporto Bologna, nel primo trimestre 27,9 milioni di ricavi

Per l’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna il primo trimestre del 2023 si è concluso con ricavi per 27,9 milioni di euro, a fronte dei 37,8 milioni del 2022 che includevano il contributo derivante dal Fondo di compensazione per danni da Covid-19. Torna la crescita rispetto al 2019 con un +1,6%. Bene anche i ricavi rettificati, in crescita del +44,7% sul 2022.

L’Ebitda si è attestato a 5,9 milioni di euro, a fronte dei 23,3 milioni del 2022. L’Ebitda rettificato si incrementa del 167,8% sul 2022. L’utile netto è pari a 1,2 milioni, contro un risultato negativo per 0,8 milioni nel 2022 al netto del Fondo. In aumento anche il numero di viaggiatori nello scalo bolognese, con oltre 1,8 milioni di passeggeri registrati nel primo trimestre del 2023, in crescita del +42% sul 2022 ma inferiori del -8,1% rispetto al 2019.

“Stiamo proseguendo nel nostro percorso di ritorno alla normalità e anche i principali indicatori economici evidenziano la graduale
ripresa del nostro aeroporto, contestualmente ad uno scenario generale in costante miglioramento”, ha commentato Nazareno
Ventola, ad e dg della società. “I volumi di traffico continuano ad essere inferiori rispetto a quelli del 2019, ultimo anno di normalità, anche se le differenze si vanno man mano assottigliando, coerentemente con le previsioni di settore che vedono una piena ripresa nel 2025”.

News Correlate