venerdì, 7 Maggio 2021

Consorzio Cesenatico Bellavita, successo per primi 6 mesi attività

Ricci: dobbiamo fare più sistema e unire le forze per essere più competitivi

Ottimi risultati dai primi 6 mesi di attività del neonato consorzio turistico Cesenatico Bellavita, che riunisce 35 strutture del cesenaticense e mira a promuovere un turismo diverso fondato su autenticità della vacanza, gastronomia, sport wellness e family.
Le cifre parlano di 80mila visite al sito, con una permanenza media di 1 minuto e 2 secondi e 1000/1500 visite in media per ogni albergo, 119mila pagine viste, 109 pagine e 8.500 keyword indicizzate, prima posizione su google.it, 1.348 backlink creati e 600 post sui social network. Tutto questo solo nel periodo tra aprile e settembre. Questi numeri si traducono in un successo nell’ambito del mercato turistico. Ne sono prova i 3 eventi che tra maggio e agosto  che sono stati massicciamente comunicati online ed hanno riscosso un enorme interesse.
“In anni difficili come questi dobbiamo fare più sistema e unire le forze per essere più competitivi – commenta Giuseppe Ricci, presidente Consorzio Cesenatico Bellavita – Perché è meglio identificarsi intorno ad una marca che rappresenta la propria destinazione, piuttosto che andare ad investire su portali o su media dove sono presenti decine di località. Dobbiamo ritrovare l’orgoglio dell’appartenenza e lottare per un progetto comune di valorizzazione della marca Cesenatico. Il mercato offre ancora opportunità ma possiamo coglierle solo stando uniti”. Obiettivo per il 2013 è diffondere questo messaggio e raccogliere nuovi soci. “Siamo in contatto con un ufficio stampa e una agenzia pubblicitaria di Monaco, vogliamo organizzare un pullmann settimanale per la bassa stagione dalla Germania e un'azione di promozione forte in quei mercati – continua Ricci – Il sito amplierà i suoi contenuti anche nella direzione delle attività promozionali del singolo albergo. Sull'area dello Sport & Wellness, in particolare, faremo nuove iniziative nella prossima estate per rendere ancora più visibile il posizionamento di Cesenatico nella Wellness Valley. Dedicheremo più risorse economiche alle attività promozionali e agli eventi. Il Consorzio è inoltre stato accettato nei Club di prodotto della regione Emilia Romagna e potrà contare anche su finanziamenti regionali. Ciò non toglie che continueremo anche a cercare contributi dai fornitori attraverso sponsorizzazioni di marchi importanti. Vogliamo anche aprirci al modo del commercio e agli stabilimenti balneari creando delle nuove sinergie”.  

News Correlate