TESTMSL

A Bologna riapre il complesso di S.Maria della Vita

Da oggi al via i festeggiamenti per la fine del restauro durato un anno e mezzo

Dopo un lungo restauro durato un anno e mezzo riapre a Bologna il Complesso Monumentale di Santa Maria della Vita. Fanno parte del complesso la chiesa, un oratorio barocco e un museo dedicato alla storia della sanità e della assistenza. Dal 2007, è una delle sedi di ‘Genus Bononiae – Musei nella Città', progetto della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. "Siamo particolarmente lieti – ha spiegato Fabio Roversi-Monaco, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna – di restituire alla città un pezzo rilevante della sua storia e un luogo di culto".
La riapertura del Complesso Monumentale di S. Maria della Vita dà il via alle celebrazioni del 750° anniversario della fondazione dell'Ospedale Maggiore tra interviste, dibattiti, letture magistrali, workshop, convegni, mostre, percorsi storico-artistico-museali, concerti, rassegne cinematografiche, pubblicazioni, concorsi, premi. La fine del restauro di Santa Maria della Vita sarà invece salutata da 3 giorni di celebrazioni, con mostre e concerti, a partire da oggi.
Con la riapertura al pubblico del Complesso Monumentale di S. Maria della Vita si potrà inoltre visitare di nuovo il ‘Compianto' di Niccolò dell'Arca, uno dei più importanti gruppi scultorei in terracotta del ‘400.

News Correlate