lunedì, 10 Maggio 2021

Famiglia tedesca rinuncia a vacanza in Riviera per colpa di Berlusconi

Rinunciare ad una vacanza a Cesentico a causa dell’infelice commento di Silvio Berlusconi sul passato nazista della Germania. È quanto ha deciso una famiglia tedesca che ha scritto una mail all’albergatore romagnolo. “Come tutti gli anni – racconta Marco Scarponi, co-titolare di un hotel a Cesenatico – ho avviato una campagna pubblicitaria sui giornali locali della Baviera e del Baden-Wurttenberg, nel sud della Germania, per il periodo di Pentecoste. Ci sono state due uscite sulla stampa locale, venerdì e sabato, e ho ricevuto alcune risposte. Una – osserva Scarponi – è giunta con una mail che diceva: 'Saremmo felici di trascorrere le vacanze nel vostro albergo e in Italia. Ma non ci piace essere chiamati ‘negazionisti dell'Olocausto’ e poi trascorrere il periodo più bello dell'anno, quello delle feste di Pentecoste, nella terra di chi dice queste cose. Fate si che le persone non dicano queste cose e trascorreremo di nuovo le vacanze nel vostro bel Paese”.   

News Correlate