martedì, 18 Giugno 2024

In 700mila per Pasqua sulla riviera romagnola

Rispetto al 2008 si prospettano 70mila posti letto in più

Nelle festività pasquali sulla Riviera romagnola si muoveranno circa 700mila persone, di cui un 85% di escursionisti e generando un giro d'affari di 9 milioni di euro per gli alberghi, 6 milioni per i ristoranti, 1,2 milioni per le discoteche e i locali di ritrovo e 1 milione per i parchi di divertimenti. Queste sono le previsioni degli esperti di turismo dell'Emilia Romagna secondo i quali, condizioni meteo permettendo, le festività pasquali e i ponti del 25 aprile e del 1 maggio potrebbero rappresentare un’'ottima opportunità per i flussi turistici “brevi”. Le strutture alberghiere aperte a Pasqua – secondo l'Osservatorio turistico dell'Emilia Romagna su dati di Trademark Italia – saranno più o meno 1.380, per un totale di 97mila posti letto a cui vanno aggiunti i 105mila posti letto extralberghieri, per un totale di 202mila posti letto, 70mila in più rispetto alla Pasqua 2008.

News Correlate