venerdì, 30 Luglio 2021

In Emilia Romagna calo di presenze e fatturato

Le presenze turistiche in Emilia Romagna segnano una flessione del 3%, dopo un’estate caratterizzata dal maltempo e dalla crisi. Sono ancora una volta gli stranieri (+1%) a contenere il calo dei turisti italiani (4,6%). A rivelarlo l’indagine svolta dal 25 agosto al 2 settembre dal Centro Studi Turistici di Firenze per conto di Assoturismo-Confesercenti Emilia Romagna, presso un campione di 720 strutture ricettive della Regione. Se i primi 5 mesi del 2014 avevano registrato importanti segnali di ripresa del mercato, nel trimestre estivo (giugno-luglio-agosto) le aspettative degli imprenditori del settore sono dunque deluse. Anche i fatturati delle imprese hanno segnato un ulteriore calo, stimato al -6%. 

News Correlate