martedì, 26 Ottobre 2021

A Modena torna ‘Gusti.a.Mo21’, un weekend tra acetaie, caseifici e cantine 

Tutto il buono di Modena e provincia è protagonista del weekend dell’8-10 ottobre con ‘Gusti.a.Mo21’, tre giorni dedicata alle eccellenze gastronomiche del territorio.  Previste attività in piazza e degustazioni nei luoghi di produzione.
“Rispetto al passato – ha spiegato Enrico Corsini, presidente di Piacere Modena – l’evento si apre e abbraccia anche i territori limitrofi, come i comuni di Carpi e di Castelvetro di Modena. Piacere Modena, che ho l’onore di presiedere è l’unico esempio in Italia di associazione di vari Consorzi e altri soggetti, tra cui Modena a Tavola e Modenatur: in pratica tutta la filiera si unisce sotto un cappello comune per promuovere i prodotti modenesi attraverso gli ambasciatori dell’agricoltura e della cultura rurale locale, ovvero i produttori, i ristoratori e chi propone il territorio e le sue eccellenze ai turisti”.
Filo conduttore dell’edizione 2021 è il tema delle radici, cui è dedicato un focus durante l’evento inaugurale di venerdì 8 ottobre al Castello di Levizzano Rangone a Castelvetro di Modena, col talk show dal titolo ‘Le radici dei prodotti modenesi Dop e Igp, ambasciatori di storie, di uomini e della cultura del territorio’.
La manifestazione raddoppia le location che ospiteranno le attività di gusto e arte in piazza. Oltre a piazza Roma a Modena, si svolgeranno anche nel cortile d’onore del Castello dei Pio a Carpi.   www.gustiamodena.it

News Correlate