giovedì, 3 Dicembre 2020

Il ‘Motor Valley Fest’ diventa digital e fa ripartire i motori

‘Motor Valley Fest’ digital parte con un teaser di 30 secondi, l’avvio dei motori di tutti i brand a due e quattro ruote per annunciare: ripartiamo. Sul sito www.motorvalleyfest.it non solo un ricco calendario di convegni e tavole rotonde per gli addetti ai lavori, ma anche molteplici sezioni tematiche dedicate ai protagonisti delle quattro e due ruote, all’experience e al territorio, con un ricco palinsesto di eventi digitali per tutti.

Il 16 e 17 maggio attraverso dirette Facebook sarà possibile visitare i templi delle case automobilistiche emiliano-romagnole. ‘Viaggio al Museo’ sarà un vero e proprio live streaming per scoprire a fondo i Musei aziendali della Motor Valley in compagnia dei loro curatori e di guide specializzate. Sette musei dei più celebri brand della Terra dei Motori emiliano romagnola (Dallara Academy, MUDETEC – Museo delle Tecnologie Automobili Lamborghini, Museo Enzo Ferrari di Modena e Museo Ferrari di Maranello, Museo Ducati, Museo Horacio Pagani, Maserati Innovation Lab) apriranno le loro porte con altrettanti live streaming.

Sabato 16 maggio, alle 14, si terrà l’affascinante Ducati e-Race che vedrà coinvolti anche alcuni piloti ufficiali Ducati. Tra i partecipanti confermati due e-gamers d’eccezione, quali Andrea Saveri, MotoGP e-Sport Championship 2019 e pilota ufficiale Ducati Team, Davide Gallina, neo pilota ufficiale Ducati Pramac. Al termine della gara, dopo le interviste e la premiazione, i due piloti si fermeranno per una sessione di Q&A con tutti gli appassionati. Sul sito di Motor Valley Fest digital sarà possibile andare alla scoperta degli autodromi della Motor Valley: Autodromo di Imola, Autodromo di Modena, Autodromo di Varano, Misano World Circuit Marco Simoncelli.

La Terra dei Motori emiliano romagnola ‘corre’ lungo una via millenaria di origine romana che dà il nome, unica in questo in Italia, ad un’intera regione: la Via Emilia. Spesso proprio su questa storica strada – che taglia tutta l’Emilia Romagna collegando Piacenza a Rimini – sono stati testati e messi a punto alcuni dei bolidi più belli e desiderati della Motor Valley. Sul sito di Motor Valley Fest digital una sezione dedicata permetterà di andare alla scoperta virtuale della Via Emilia e delle sue eccellenze.

Tantissime le esperienze di gusto che il territorio della Motor Valley proporrà direttamente online per scoprire l’eccellenza enogastronomica, l’arte, la cultura e i paesaggi del territorio. Un patrimonio che ha attirato, lo scorso anno, oltre 2 milioni di visitatori (cui il 46% italiani e il 54% stranieri), con un giro d’affari di 320 milioni di euro.

Le Gallerie Estensi esporranno una selezione digitale degli storici periodici ‘La Scuderia Ferrari’ (annate 1935-36) e ‘Alfa Corse’ (1939). A corredo delle riviste anche dei video, visibili dal 14 al 17 maggio, dell’Istituto Luce sulle celebri corse raccontate nelle riviste. Un ulteriore video guiderà il visitatore alla scoperta dei periodici e del loro apparato fotografico e grafico.

Saranno disponibili sul sito www.motorvalleyfest.it esclusivi video on-demand realizzati dalle redazioni motoristiche italiane. La Motor Valley prende vita attraverso oltre 20 video dedicati ad aziende, personaggi, autodromi e musei che fanno grande la Terra dei Motori.

Con il supporto di ENIT, Motor Valley Fest digital avrà una campagna online sul Wall Street Journal: una landing page dedicata alla Motor Valley, con contenuti testuali, immagini e video racconterà le eccellenze del Made in Italy. Una sezione specifica sarà dedicata all’evento e conterrà il link per seguire il convegno inaugurale in live streaming. In corso anche la collaborazione con il Petersen Museum di Los Angeles (USA), il museo dedicato all’automotive più importante degli USA per la promozione del Motor Valley Fest digital sui canali online del Museo.

News Correlate