mercoledì, 30 Settembre 2020

L’Emilia punta all’Expo e presenta eccellenze sulla ‘Via Emilia’

A Milano è stata presentata ‘Via Emilia, Experience the italian Lifestyle’, progetto promosso dall’Apt emiliana che racchiude le proposte turistiche dell’intero territorio che si snoda lungo la ‘Via Emilia’, antica strada romana in questo 2015 compie 2.202 anni. La strada collega città d’arte dalla storia millenaria, siti patrimonio dell’Unesco, ed eccellenze enogastronomiche uniche.

In vista di Expo sono stati realizzati 80 pacchetti turistici preparati da operatori privati che propongono un turismo basato sulle diverse esperienze possibili in regione, dal cibo, alla cultura fino ai motori e al benessere.    

“L’Emilia Romagna è una terra laboriosa e generosa e Expo sarà una vetrina clamorosa, prima e dopo – ha detto Stefano Bonaccini, a presidente della Regione – Siamo orgogliosi di essere una terra che produce ricchezza e dà occupazione. Uno degli obiettivi dei prossimi anni è quello di tornare alle piena occupazione, grazie ai settori turismo e enogastronomia”.     

“La nostra regione é un grande hub ricettivo e una porta di accesso a Expo con oltre 4mila alberghi – ha aggiunto Andrea Corsini, assessore al Turismo della Regione – Oggi presentiamo non pacchetti turistici ma un gran tour nelle nostre eccellenze”.    

Inoltre, in Emilia Romagna cultura, turismo e agricoltura dialogano. Ad affermarlo Massimo Bottura, chef pluristellato dell’Osteria francescana di Modena. “A Modena – ha spiegato – stiamo preparando un programma di eventi eccezionale a partire dal 10 giugno, con il coinvolgimento di tutta la città”.     

News Correlate