lunedì, 20 Maggio 2024

Friuli, nautica e congressi per continuare a crescere

In primo semestre 2007 presenze per congressuale a +26,55%

TurismoFVG punta tutte le sue carte sul turismo nautico e quello congressuale. “Oltre a offrire eventi di portata internazionale – spiega Enrico Bertossi, assessore regionale alle Attività produttive – quali la ‘Barcolana’ (duemila vele in mare) e Trieste Challenge (esclusivo torneo tra equipaggi di Coppa America), il Friuli Venezia Giulia garantisce strutture e servizi di ottimo livello per tutti coloro che sbarcano, mettendo a disposizione 15 mila posti barca, una delle quote più alte del Mediterraneo, e 23 marina distribuiti su 130 chilometri di costa”. In questo settore ‘TurismoFVG’ ha portato a termine un programma di certificazione dei marina regionali, introducendo per la prima volta in Friuli-Venezia Giulia il concetto di Stazione Nautica, già diffuso in Francia e Spagna. Dall’apertura della prossima stagione nautica i marina regionali si fregeranno di un marchio ottenuto attraverso un sistema di ‘qualità certificata’. Le 12 strutture inserite nel circuito garantiranno ai diportisti una serie di servizi specifici, attivando al tempo stesso un servizio di informazione e promozione turistica di tutta la regione. Sul turismo congressuale Bertossi ha sostenuto che “per la sua posizione strategica, proprio al centro della nuova Europa, per la disponibilità di strutture e competenze e per la varietà di offerte collaterali disponibili, la Regione può ambire a diventare un punto di riferimento in questo campo. Basti pensare – ha concluso – che secondo il rapporto dell’Osservatorio congressuale italiano, a livello nazionale le presenze del settore in regione sono cresciute, nel primo semestre del 2007, del 26,55% rispetto all’anno precedente”.

News Correlate