mercoledì, 24 Febbraio 2021

‘Playing Together’ intesa tra Slovenia, Carinzia e Fvg

È un’offerta di promozione turistica ‘senza confini’ sul mercato globale

È stata siglata un’intesa fra Friuli, Carinzia e Slovenia per promuovere un'offerta turistica ‘senza confini’ sul mercato globale attraverso il progetto ‘Playing Together’. L'annuncio è stato dato al Wtm di Londra dai responsabili turistici sloveni, Dimitrij Piciga e Marjan Hribar, e da Luca Ciriani, vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia. “Con ‘Playing Together’ – hanno spiegato – i turisti potranno sperimentare una vera vacanza mitteleuropea, scegliendo fra numerosi itinerari turistici e pacchetti messi a punto grazie a un'attività di marketing congiunto”. “È una collaborazione – ha detto Ciriani – che supera i tradizionali confini geografici e che consente al Friuli di evidenziare la propria posizione al centro del contesto Europeo. Friuli Venezia Giulia, Carinzia e Slovenia diventano agli occhi del turista straniero un'unica destinazione con strutture e servizi di altissimo livello, eventi unici e un'enogastronomia che rappresenta le peculiarità dei tre territori”. “Playing Together – ha sottolineato Andrea Di Giovanni, dg della TurismoFvg – valorizza la vicinanza geografica fra questi tre Paesi, così prossimi l'uno all'altro,e rappresenta la risposta per il turista che vive il viaggio come un'emozione: l'emozione di fare colazione in Slovenia, pranzare in Italia e poi chiudere la giornata con una tipica cena della Carinzia. In un solo giorno – ha concluso -ascolterà tre differenti lingue e incontrerà tre diverse culture”.

News Correlate