mercoledì, 3 Marzo 2021

A Fiumicino arrivano le ‘Air Rooms’, stanze per relax e business

Nuovo servizio all’aeroporto Leonardo da Vinci che, grazie alla partnership tra AdR e GIS, inaugura l’area ‘Arrival Lounge & Air Rooms’, struttura pensata per accogliere tutti i passeggeri che abbiano necessità di riposare, oppure di lavorare in un luogo silenzioso e dotato di tutti i comfort, prima o subito dopo un volo.

La lounge, situata in una zona aperta al pubblico, è raggiungibile sia dai Terminal che dai parcheggi comfort del T3. Wi-Fi, bevande e comode sedute sono il servizio base di accoglienza garantito a tutti coloro che accedono alla sala con il ticket di accesso, da integrare con ulteriori offerte a seconda delle singole esigenze.

Punto di forza della struttura sono le nuove ‘Air Rooms’, 29 stanze progettate su misura per chi viaggia in aereo e prenotabili con grande elasticità a seconda delle necessità di ogni passeggero: la disponibilità varia da diverse giornate fino ad alcune ore, consentendone così l’utilizzo anche per fare semplicemente una doccia prima di ripartire. Inoltre, è possibile ordinare piatti caldi per pasti adatti a ogni esigenza dietetica, oppure affittare una sala riunioni perfettamente attrezzata, dotata di Wi-Fi, per sfruttare lavorando il tempo a disposizione.
“HelloSky vuole rendere confortevole, rilassante e produttivo l’inizio del viaggio – ha affermato Josep Munné, presidente di GIS – Offriamo un’esperienza di elevata qualità a una frazione del prezzo normale. Una gamma innovativa di servizi adatti alle esigenze del viaggiatore moderno”.
“Ora l’accoglienza di AdR arriva fino all’esterno delle aerostazioni e dei Terminal, con una lounge progettata per venire incontro alle esigenze di chi affronta un viaggio aereo per business o per turismo – ha aggiunto Ugo de Carolis, ad di AdR – Rafforziamo la capacità dello scalo di rispondere con servizi di alta qualità alle necessità dei viaggiatori nazionali e internazionali. Siamo soddisfatti di aver avviato questo percorso con GIS, che con il suo know-how ci ha già dimostrato di essere un ottimo partner per la valorizzazione dell’esperienza aeroportuale”, ha concluso de Carolis.

News Correlate